Farm Training: la terra, fattore di speranza per i richiedenti asilo

Si parte dalla terra per favorire un processo di integrazione nel territorio che li accoglie, per “non vanificare l’esperienza migratoria” (come scrive il Vescovo di Brescia Tremolada), per non avere il senso della sconfitta sulle spalle; 24 richiedenti asilo (per un totale di 72 in tre anni) da settembre prenderanno posto tra i banchi delle aule dell’Asilo Notturno per raggiungere una qualifica professionale in agraria e allevamento.

“Farm Training” è un progetto ambizioso, promosso dal Centro Migranti della Diocesi di Brescia, con Asilo Notturno San Riccardo Pampuri, la Caritas, la Congrega e finanziato dalla CEI (Conferenza episcopale italiana).

Pratica e teoria si svilupperanno a partire da settembre, per un monte ore totale di 1000 ore di insegnamento e stage in aziende agricole, sotto la supervisione dei docenti dell’Istituto Bonsignori di Remedello.

Riempire il tempo sospeso tra speranze e frustrazioni e riempirlo imparando un mestiere è la sfida alla base del progetto che, nelle parole di Padre Domenico Colossi (presidente del Centro Migranti) servirà a “favorire l’inserimento dei migranti all’interno del contesto socio-economico della nostra provincia. Se poi l’iter burocratico personale dovesse dare esito negativo, chi ritornerà in patria potrà dire di non avere vissuto un’esperienza migratoria vanificata, con una sconfitta sulle spalle”.

Una possibilità di riscatto e di speranza attraverso il sapere.

Francesca Montiglio

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close