136° CAPITOLO PROVINCIALE

Diapositiva02

Il Capitolo Provinciale che celebreremo nel gennaio 2018, sta vivendo la sua fase preparatoria con incontri che noi definiamo “precapitolari”.

In questa fase abbiamo mobilitato tutti i religiosi che lo desiderano insieme ai collaboratori dell’Amministrazione Centrale, Dirigenti delle Strutture Assistenziali, componenti delle Commissioni Provinciali e con i collaboratori delegati dai Centri Assistenziali.

Il perchè un Capitolo provinciale, che di per sè e un fatto “canonico” vede il coinvolgimento dei laici non sono nella fase preparatoria ma anche nella sua stessa celebrazione lo troviamo nelle Costituzioni e negli Statuti del nostro Ordine.

I Collaboratori nell’Ordine:

«L’Ospitalità secondo lo stile di San Giovanni di Dio trascende l’ambito dei Confratelli che hanno professato nell’Ordine. Promuoviamo la visione dell’Ordine come “Famiglia Ospedaliera di San Giovanni di Dio” e accogliamo, come dono dello Spirito nel nostro tempo, la possibilità di condividere il nostro carisma, spiritualità e missione con i Collaboratori, riconoscendone le qualità e i talenti.» (Statuti Generali: II,20)

«Sin dall’inizio l’Ordine ha potuto contare sull’aiuto dei Collaboratori che partecipano alle iniziative e alle opere apostoliche, realizzandone le finalità e la missione.» (Statuti Generali: II,21)

Al Capitolo Provinciale, oltre ai membri d’ufficio indicati all’articolo 93 delle Costituzioni, partecipano:

come membri d’ufficio i Confratelli indicati all’articolo 93 delle Costituzioni;

il numero degli altri vocali, che non può essere inferiore a quello dei partecipanti d’ufficio, è stabilito dal Capitolo stesso; detti vocali sono eletti dai Confratelli della Provincia a norma dell’articolo 98 dei presenti Statuti;

Inoltre, il Capitolo Provinciale deciderà il numero dei Collaboratori invitati che parteciperanno, a titolo consultivo, alle sessioni stabilite dal Definitorio Provinciale per il Capitolo successivo.(Statuti Generali Cap. IV,134)

Nella preparazione al Capitolo Provinciale stiamo lavorando su:

La nostra Vita Religiosa:

 L’identità dei Confratelli (stile di vita-fede-preghiera)

Il Ruolo della Comunità all’interno del Centro Assistenziale

La pastorale vocazionale e la formazione dei Confratelli

La Nostra Missione:

 L’identità e la missione dei Centri nell’Attuale Contesto Socio Ecclesiale

La Pastorale Ospedaliera Come Servizio di Attenzione Spirituale e Religiosa

La sostenibilità carismatica dei Centri

La sostenibilità economica dei Centri

L’identità dei Collaboratori nella Costruzione del Futuro dell’ospitalità

La formazione dei Collaboratori

Da alcuni anni il nostro Ordine sta costituendo la “famiglia ospedaliera di San Giovanni di Dio” mettendo l’accento sulla corresponsabilità dei collaboratori laici alla vita carismatica delle nostre opere apostoliche.

Il nostro Capitolo Provinciale sarà l’occasione per porre anche nella nostra Provincia le fondamenta per la costruzione di questa realtà.

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close